Notizie

Percorso tras-formativo Rigenerare Valore Sociale nel Lodigiano

Pubblicato il:

  • Luogo: LODI
  • Data: 21/06/2019

Sono aperte le iscrizioni per partecipare agli incontri che dureranno fino al 7 novembre. Si parla anche di agricoltura sociale e inclusione lavorativa.

Il territorio di Lodi sempre più attivo sul fronte del confronto e della formazione. Sono, infatti, aperte le iscrizioni del percorso Tras-formativo del progetto Rigenerare Valore Sociale nel Lodigiano. Il percorso, accreditato all’Ordine degli Assistenti Sociali della Lombardia, si articola attraverso 10 incontri distribuiti nell’arco temporale che va dal 7 giugno al 7 novembre 2019.

La formazione è rivolta a tutti gli operatori, progettisti, coordinatori, dirigenti dei servizi pubblici del privato e del privato sociale del territorio lodigiano e degli altri territori e progetti Welfare in Azione.

In questo articolo vi segnaliamo i prossimi moduli previsti e ai quali è possibile iscriversi. Per informazioni contattare: welcom.lodi@gmail.com

Programma

4 LUGLIO – I punti di accesso e di intercettazione dei vulnerabili. Dispositivi, approccio, competenze e luoghi da reinventareper non “prendere in carico” ma per accogliere e orientare.  A cura di Marco Bruno e Carla Mazzoleni.

12 SETTEMBRE –  Rigenerare risorse e potenzialità dell’Abitare.  Lo sportello Casa e territorio, luoghi e riferimenti nuovi per inquilini e proprietari per trovare soluzioni condivise ai problemi dell’abitare. A cura di Raffaele Gnocchi, referente Asse Casa del progetto Rigenerare.

19 SETTEMBRE – La comunicazione sociale. Un fattore strategico per raggiungere un target “speciale”: i vulnerabili. Metodo di lavoro, strumenti, suggerimenti, fallimenti. Come trasformare la comunicazione per raggiungere meglio i cittadini. A cura di Elena Giunta, service designer Politecnico, e Paola Busto, referente comunicazione del progetto Rigenerare.

26 SETTEMBRE – Rigenerare risorse e potenzialità sul tema del Lavoro. Il sostegno alla rete dell’agricoltura sociale per sviluppare opportunità occupazionali e di inserimento sociale. Lo sviluppo del welfare aziendale per ricomprendere all’interno dell’offerta per le imprese i servizi socio-assistenziali erogati dai Comuni e dal terzo settore. A cura di Gianmarco Locatelli e Gerardo Fiorentino, agenti di sviluppo Asse Lavoro del progetto Rigenerare.

3 OTTOBRE – La tecnologia applicata al sociale. Il sito web, la bacheca digitale e la cartella sociale informatizzata come sistema di comunicazione zonale e di tracciatura dei percorsi. A cura di Michele Marangi (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano) e Marco Marchesi, partner progetto Rigenerare.

17 OTTOBRE – La valutazione degli esiti nella produzione del lavoro sociale. Al centro il tema della povertà e della vulnerabilità come percorsi di trasformazione nella vita delle persone. Analisi dei dati di follow-up di Rigenerare e di monitoraggio dei casi REI. A cura di Franca Manoukian Olivetti e Donatella Barberis, project leader Rigenerare.

24 OTTOBRE – Lavorare sui dati integrati e connessi per il monitoraggio dei progetti. Le nuove competenze per la gestione del tempo e degli obiettivi nella progettazione. A cura di Rossella Elisio e Marta Giorgi, assistente di Rigenerare.

7 NOVEMBRE – L’impatto ambientale ed economico della raccolta del cibo. Da atto di carità e assistenziale a fattore di crescita e sviluppo. La nascita degli empori a Lodi e a Casalpusterlengo. A cura di Mariarosa De Vecchi, referente Asse Cibo progetto Rigenerare, e Roberto Vho.

Rigenerare Valore Sociale nel Lodigiano è un progetto promosso dal Comune di Lodi, in partnership con altre organizzazioni del territorio, per contrastare il progressivo impoverimento dei nuclei familiari sperimentando nuovi modelli d’intervento attenti a tre aspetti determinanti: abitazionelavoro e accesso a beni di prima necessità. Gli interventi previsti, come dice il nome, cercheranno di ri-generare legami sociali che con il tempo si sono indeboliti, riattivando le comunità locali per rispondere alle necessità emergenti al proprio interno. Ciò significa affrontare il tema dell’impoverimento coniugando assistenza e sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *