Notizie

Cascina Clarabella: l’olio protagonista tra presente e futuro

Pubblicato il:

  • Luogo: BRESCIA
  • Data: 06/11/2019

Incontro speciale per parlare di uno dei prodotti della Franciacorta dal punto di vista storico e produttivo. L’evento coinvolge diverse realtà ed è patrocinato anche da Regione Lombardia.

Appuntamento all’insegna del gusto e della storia con Cascina Clarabella, della rete agricoltura sociale di Brescia. Venerdì 8 novembre, nella sede della cooperativa stessa, si terrà l’incontro dal titolo “Olio e ulivi in Franciacorta – Storia, produzione e prospettive”.

La coltivazione dell’ulivo è attestata sin dal Medioevo in Franciacorta e rappresenta ancora oggi una coltura rilevante e di qualità” spiegano gli organizzatori dell’evento. “I molteplici usi dell’olio, il significato simbolico e i contenuti nutrizionali lo pongono al centro di modelli dietetici all’insegna della salute e del benessere”. L’incontro si proporrà quindi come una vera e propria immersione nel prezioso valore storico, produttivo e culturale di questo prodotto.

Programma e interventi

L’evento inizierà alle 18:30 con i saluti di Claudio Vavassori, presidente del consorzio Cascina Clarabella. A seguire gli interventi di Irma Naso, dell’Università degli Studi di Torino, Simone Frusca, responsabile olivico Coldiretti Brescia, Fabio Rolfi, assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi Verdi della Regione Lombardia, e Nadia Turelli, vicepresidente Coldiretti Brescia.

L’incontro è coordinato da Gabriele Archetti, Università Cattolica del Sacro Cuore e presidente Fondazione Cogeme onlus.

Non mancherà una ghiotta degustazione con protagonisti l’Olio Evo e i prodotti agroittici della cooperativa sociale Clarabella. Ingresso gratuito.

L’evento è promosso da Clarabella, Fondazione Cogeme Onlus, Centro Studi Longobardi, Dipartimento di storia moderna e contemporanea dell’Università Cattolica del Sacro CuoreAssociazione per la storia della Chiesa bresciana, Associazione Amici dell’Abazia di RodengoCentro studi per la storia dell’alimentazione e della cultura materiale Anna Maria Nada Patrone CeSA.

Patrocinio e collaborazione di Regione Lombardia, Coldiretti Brescia, Roberto Fenaroli Acque Bresciane, Cogeme SPA.

Sara Bellingeri – Comunicazione e Ufficio Stampa Agricoltura Sociale Lombardia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *