Notizie

Cesti di Natale agricoltura sociale Lecco

Pubblicato il:

  • Data: 15/12/2017

Speciali barattoli natalizi per valorizzare il tema del lavoro e del sociale come ci spiega Maurizio Cassanmagnago, coordinatore territoriale.

Dicembre si tinge con i colori delle feste e anche la rete di Agricoltura Sociale Lombardia prepara sorprese da mettere sotto l’albero, buone da scoprire e allo stesso tempo da valorizzare. Parliamo, infatti, dei prodotti agricoli derivati dalle numerose attività di agricoltura sociale realizzate nelle 12 province e che a loro volta diventano protagonisti di progetti, percorsi, proposte che intrecciano valori e concretezza. Da qui scaturisce l’idea di cesti natalizi con prodotti che esaltano l’importanza dell’inclusione lavorativa, della sostenibilità ambientale e del rispetto della qualità del cibo.

Stavolta approdiamo a Lecco che concretizza un’idea simpatica e originale. Al posto dei cesti ci sono, infatti, barattoli in metallo. L’iniziativa vede coinvolte tre realtà della rete lecchese ossia “Cascina Rampina”, “Casa dei Ragazzi” e “Paso Lavoro”, in sinergia con la Cooperativa “Oasi Mosaico” di Como. “È il secondo anno che attiviamo questo tipo di progetto e lo facciamo in sinergia con un’azienda che presta molta attenzione all’aspetto sociale e al tema del lavoro, ossia la Castel srl – spiega Maurizio Cassanmagnago, coordinatore territoriale di Agricoltura Sociale Lombardia nonché referente della Cooperativa sociale “Paso Lavoro” – Le nostre “tolle”, che saranno protagoniste di un evento promosso dall’azienda stessa, contengono marmellate, salsine, sottoli, sottaceti, succo di mela, farina di farro, vasetti con terriccio e bulbi di tulipano, succo di mirtillo. Il tutto coltivato secondo i principi dell’agricoltura sociale”.

L’iniziativa è sponsorizzata dalla Castel srl con cui la rete dell’agricoltura sociale di Lecco aveva già collaborato nel 2016 e che opera a livello internazionale nel settore della componentistica per la refrigerazione e il condizionamento dell’aria. L’evento è sostenuto dal Fondo Sociale Lavoratori Castel, strumento creato per sviluppare e promuovere la cooperazione tra le risorse umane dell’impresa supportando i lavoratori in caso di eventuale difficoltà.

Articolo di Sara Bellingeri – Comunicazione e Ufficio Stampa Agricoltura Sociale Lombardia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>